VoIP: come configurare un numero su un IP Phone con Overlook Fing

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 1518075020
Autore: Fabio Ferraro
Categoria: tech





Ogni account VoIP è costituito da un identificativo URI (Uniform Resource Identifier) e da una password per il riconoscimento presso il fornitore di servizi. Il numero interno identifica la nostra utenza VoIP all´interno della rete VoIP (che consente di effettuare telefonate, spesso gratuitamente, tra gli utenti VoIP). Oltre all´account VoIP avremo bisogno di un telefono IP. E possibile utilizzare la tecnologia VoIP, utilizzando la propria rete telefonica tradizionale (PSTN) sfruttando i servizi dei vari provider disponibili sul mercato.

VoIP: come configurare un numero su un IP Phone con Overlook Fing - immagine 3

 Per effettuare le telefonate  è necessario avere a disposizione un numero che consenta la corrispondenza univoca della conversazione: il Numero VoIP.

VoIP: come configurare un numero su un IP Phone con Overlook Fing - immagine 4

Questo è un numero fisso, correlato di prefisso, che per legge va attestato nell´area geografica di interesse. Entra quindi in gioco il concetto di Numero Geografico, ossia l´identificazione dell´utenza VoIP per ricevere chiamate da qualsiasi dispositivo telefonico, da qualsiasi area del mondo. 

Configuriamo i Telefoni VoIP

Prima di procedere alla configurazione dei parametri per l´utilizzo del servizio voce, provvederemo a ripristinare i parametri di fabbrica dei due telefoni, in modo tale da eliminare qualsiasi configurazione precedentemente settata. Procederemo poi con l´aggiornamento del firmware.

Nonostante sia possibile utilizzare l´interfaccia utente dei telefoni per individuarli sulla rete, vedremo una procedura generale per ottenere l´indirizzo IP di qualsiasi dispositivo presente, utilizzando il tool gratuito Fing per ambiente Windows, scaricabile seguendo questo link (per scoprire come installare e utilizzare questo freeware, rimandiamo all´articolo "Come monitorare la tua rete aziendale con Overlook Fing").

Tramite cavi LAN, connettiamo i due telefoni IP ad uno switch connesso alla nostra rete. E´ da sottolineare che i dispositivi Voip utilizzano un DHCP client, necessitando quindi di un DHCP Server.

[foto connessione cavo lan]

Avviamo Fing: accederemo così all´interfaccia CLI del software.


Dovendo cercare i dispositivi connessi alla rete, lanceremo il comando "discover". Inseriamo quindi "d" e premiamo il tasto "invio".


Settiamo il numero di cicli di analisi che Fing dovrà effettuare. Essendo collegati ad una rete con pochi dispositivi connessi, basterà un singolo round.
Lanciamo quindi il comando "1".


Il sistema chiederà se, durante l´analisi, dovrà individuare anche i nomi di dominio. Non avremo necessità di tale informazione: lanciamo quindi il comando "N".
Non dovremo specificare alcuna patch di ricerca. Premiamo quindi "invio" per skippare la funzionalità.


Creeremo un file che mostrerà le informazioni in forma tabellare. Lanciamo il comando "t".


Indichiamo "text" come formato di output che vorremo esportare e premiamo il tasto  "invio".


Esportiamo le informazioni in un file da esportare lanciando il comando "f".


Inseriamo il nome del file che andremo a creare: in questo esempio genereremo "test_rete.txt".


Non avremo bisogno di altre informazioni. Inseriamo "n" per confermare a Fing che non vogliamo creare altri output.


Confermiamo la generazione del file lanciando il comando "y".


Attendiamo la creazione del file, che verrà salvato sul desktop. Premiamo il tasto "invio" per chiudere l´interfaccia di Find.





« Precedente     1 [2] 3  4  5     Successiva » ]
Pagine Totali: 6