Total War Saga: Thrones of Britannia, recensione - guerre britanniche!

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 1525501825
Autore: Matteo Tontini
Categoria: videogames





Britannici o Vichinghi? - Thrones of Britannia recensione


La storia di Alfred è solo una delle tante che si può vivere: il titolo dà la possibilità di controllare dieci fazioni, ognuna con alleanze, punti di forza e obiettivi diversi. Per esempio, si può scegliere di giocare come il re gallese Anaraut in missione per unificare il Galles, il re irlandese Flann mentre tenta di diventare Alto re d´Irlanda, o il re scozzese Aed impegnato a respingere i clan rivali e a resistere alle incursioni vichinghe. Altrimenti è sempre possibile vestire i panni degli invasori barbuti, cercando di soggiogare la Gran Bretagna sotto la punta affilata di un´ascia.

Total War Saga: Thrones of Britannia, recensione - guerre britanniche! - immagine 2

Thrones of Britannia segue il solito modello della serie Total War, affidandosi a due diverse modalità: una visuale della mappa in cui è possibile muovere gli eserciti, costruire edifici e impegnarsi nella diplomazia; e una della battaglia in cui si conduce il proprio esercito durante uno scontro. Come sempre, le dimensioni e la complessità delle schermaglie sono impressionanti, poiché si possono manovrare con attenzione fino a 20 diverse truppe in posizioni strategiche, tentando di aggirare il nemico o di colpirlo di sorpresa con una travolgente carica di cavalleria alle sue spalle.



« Precedente     1 [2] 3  4  5     Successiva »   ]

Pagine Totali: 5