Project CARS 2, la recensione: scaldate i motori!

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 1507530640
Autore: Matteo Tontini
Categoria: videogames



Che anno, questo 2017, per gli appassionati dei videogiochi di guida! A Formula 1 e Moto GP, immancabili ogni stagione, la seconda metà dell’anno ci sta portando addirittura tre tipi diversi di intendere la simulazione automobilistica. Parliamo ovviamente di Forza Motorsport 7, Gran Turismo Sport e Project CARS 2, quest’ultimo oggetto della disamina odierna.

Project CARS 2, la recensione: scaldate i motori! - immagine 1

Per chi non lo sapesse, Project CARS è stato il primo videogioco tripla A finanziato interamente dal pubblico tramite crowfunding: in parole povere, in base a quanto si sceglieva di donare si veniva ricompensati, ai livelli più alti era anche possibile interagire e discutere con gli sviluppatori riguardo le modifiche da apportare. Slightly Mad Studios, la software house inglese che l’ha sviluppato, ha inoltre diviso i ricavi proprio con i finanziatori, ricavi parecchio sostanziosi tra l’altro, visto che il gioco è stato acclamato all’unanimità da pubblico e critica, dimostrandosi un simulatore di guida tra i migliori degli ultimi anni. Torniamo al presente, anno 2017: Project CARS 2 è realtà, e ripartendo dai punti di forza del prequel si prospetta fin da subito un capolavoro. Sarà così?



[  [1] 2  3  4  5     Successiva »   ]

Pagine Totali: 5