Naruto: il prossimo titolo consentirà ai giocatori di creare il proprio ninja

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 24 Agosto 17 Autore: Matteo Tontini

Naruto to Boruto: Shinobi Strikers è un MOBA e quindi si allontana dai giochi usciti finora dedicati al celebre ninja della Foglia, perlo più picchiaduro. Inoltre il titolo offre qualcosa che gli altri non hanno: dà infatti la possibilità di creare il proprio shinobi, il che potrebbe solleticare il palato di molti. Certo, ci sono decine e decine di personaggi della serie Naruto che i fan sono sempre felici di impersonare, ma è pur vero che nelle fan fiction e nelle fantasie di numerosi appassionati ce ne sono altrettanti. Che dire di Faheyto, il futuro decimo Hokage di Konoha? O di Chalupa, il terzo figlio (non-canon) di Choji e Karui? In Naruto to Boruto: Shinobi Strikers si potrà creare questo e altro, grazie alla funzionalità "Crea un Ninja".


Ufficialmente chiamata "Avatar system", la modalità consente agli utenti di realizzare il proprio maestro delle arti nascoste e, come da tradizione dei più dettagliati editor, si parte dalla personalizzazione dell´aspetto, e quindi capelli, naso, occhi, eccetera (persino il trucco sul viso). Dopo si può scegliere il ruolo - il gioco è basato su un sistema a classi - e due armi, una primaria e una secondaria. Per quanto riguarda l´estetica del personaggio è possibile selezionare anche il costume, quindi la parte superiore e inferiore; infine, il giocatore ha l´opportunità di decidere le proprie arti magiche, note come jutsu. Una volta completata la creazione del proprio ninja è possibile farlo scendere in campo al fianco degli altri personaggi, incluso il nuovo arrivato Boruto.

Un titolo del genere è abbastanza allettante per i fan del celebre anime/manga di Kishimoto, proprio perché si differenzia dai precedenti. Sarà interessante vedere quanto avrà da offrire al pubblico, ma le carte in regola per un gioco profondo e ben strutturato ci sono. Vi ricordiamo che verrà distribuito nei primi mesi del 2018 per Playstation 4, PC e Xbox One.