MediEvil: un po´ di storia in attesa del debutto su PlayStation 4!

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 1514273460
Autore: Matteo Tontini
Categoria: videogames



I videogiochi potrebbero essere immaginati, fondamentalmente, come una forma di evasione dalla realtà. Non sorprende quindi che la stragrande maggioranza dei protagonisti dei videogame cadano in stereotipi archetipici: con un fisico scolpito e la chioma perfetta nel caso degli uomini, prosperose e straordinariamente belle nel caso delle donne (Lara Croft, un passo avanti prego!). Tenendo presente questo, la scelta controcorrente della serie MediEvil è bizzarra a dir poco: il non-morto Sir Daniel Fortesque è tutt´altro che muscoloso ed eroico, si potrebbe piuttosto definire un fallimento completo in qualità di eroe.

MediEvil: un po´ di storia in attesa del debutto su PlayStation 4! - immagine 1

Nel fiore dei suoi anni, è stato un bugiardo e un ciarlatano; ha raggiunto una posizione di potere e influenza nel Regno di Gallowmere, ma non appena si è trovato costretto a combattere in prima linea ha perso la vita pochi secondi dopo l´inizio della battaglia. Ciononostante, l´esercito di Gallowmere trionfa sullo stregone Zarok, il quale anni dopo torna e rianima involontariamente il cadavere del decomposto di Sir Daniel, dando al patetico cavaliere una seconda possibilità di riscatto. The game is on!



[  [1] 2  3  4  5     Successiva »   ]

Pagine Totali: 5