Instagram copia da Snapchat anche i filtri facciali

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 18 Maggio 17 Autore: Stefano Fossati

Sono davvero poche le funzionalità di Snapchat che Facebook non ha ancora copiato in una delle sue applicazioni. L’ultima arrivata in ordine di tempo è quella dei filtri facciali che possono ora essere applicati alle foto nelle Storie di Instagram, utilizzate quotidianamente da 200 milioni di utenti: dalle orecchie di koala alle equazioni matematiche che ronzano attorno alla testa, utilizzate dallo stesso CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, in un’immagine postata personalmente sul social network fotografico.

Instagram copia da Snapchat anche i filtri facciali - immagine 1

LG G6 Smartphone, Display QHD FullVision 5.7 pollici formato 18:9, Doppia Fotocamera Grandangolare da 13 MP, RAM 4 GB, Memoria Interna 32 GB espandibile fino a 2 TB, Resistente all´acqua, Nero [Italia]
Amazon.it: 564,00 € - Prezzo scontato, stai risparmiando: 185,90 €
Compra ora
Per iniziare, l’app mette a disposizione per selfie, foto e video una prima serie di otto filtri – destinati ad aumentare in futuro - che si sovrappongono in tempo reale alle immagini scattate tanto dalla fotocamera posteriore quanto da quella anteriore dello smartphone, sfruttando la realtà aumentata. Inoltre sarà possibile creare video che si riproducono al contrario grazie alla nuova funzione "All´indietro". Nelle Storie debuttano poi gli hashtag, che potranno essere inseriti sia in forma testuale sia con i nuovi adesivi. In arrivo anche un nuovo strumento "gomma" per il disegno, con il quale si potranno cancellare altri elementi disegnati o rimuovere alcuni colori.

Instagram copia da Snapchat anche i filtri facciali - immagine 3

Lenovo Moto G5 Plus Smartphone, Memoria Interna da 32 GB, Grigio Lunare [Italia]
Amazon.it: 246,01 € - Prezzo scontato, stai risparmiando: 53,89 €
Compra ora
Le novità sono disponibili, sia su Android sia su iOS, con l’aggiornamento 10.21 dell’app Instagram. Peccato però che, proprio nel giorno dell’annuncio delle nuove funzioni, l’applicazione sia stata protagonista di un “down” che l’ha resa inaccessibile per circa mezz’ora, a partire dalle 22 di martedì sera. Inevitabile il boom di #Instagramdown fra i trending topic di Twitter, dove il blocco di Instagram è stato al centro dei post di migliaia di utenti.