Google Maps, ora puoi condividere la tua posizione in tempo reale

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 23 Marzo 17 Autore: Stefano Fossati

Google Maps permetterà agli utenti di condividere in tempo reale la propria posizione con amici e parenti, senza la necessità di uscire dall´applicazione. La nuova funzione sarà disponibile “a breve” sia sulle app per Android e iOS sia sulla versione web di Google Maps, anche su desktop. Lo ha annunciato sul blog ufficiale del gruppo californiano Daniel Resnick, Engineering Manager di Google Maps. La più popolare piattaforma di mappe integra così una funzionalità offerta fino al 2013 da Latitude, servizio di geolocalizzazione sviluppato dalla stessa azienda di Mountain View a seguito dell’acquisizione di Dodgeball nel 2005, confluito successivamente all’interno dell’app Google+ in cui resta tuttora disponibile. Anche l’app di messaggistica WhatsApp di Facebook permette da tempo di condividere la propria posizione all’interno delle chat.

Google Maps, ora puoi condividere la tua posizione in tempo reale - immagine 1

Google Pixel XL 32 GB Nero
Amazon.it: 1.027,00 €
Compra ora
La nuova opzione potrà essere selezionata dal menu laterale dell´app Google Maps alla voce "Condividi posizione", oppure premendo sul punto blu che indica, sul display, il punto dove ci si trova in quel momento. La posizione potrà essere condivisa anche attraverso un link che potrà essere allegato nelle app di messaggistica esterne a Google Maps, come ad esempio la stessa WhatsApp.

I contatti con cui si deciderà di condividere la propria posizione vedranno dove ci troviamo, in maniera dinamica, sulla mappa visualizzata sul loro dispositivo, nella quale sarà mostrata un´icona sopra alla bussola per segnalare la condivisione in corso. Gli amici potranno seguire il percorso dell´autore della condivisione e anche conoscere il suo orario di arrivo previsto; la condivisione terminerà automaticamente una volta arrivati a destinazione. Ovviamente, se si cambia idea dopo averla attivata, la stessa condivisione potrà anche essere interrotta dall´utente in qualsiasi momento.

Il nuovo servizio si aggiunge ai numerosi con cui Google ha arricchito Maps negli ultimi mesi: dagli elenchi per memorizzare e condividere i luoghi preferiti all´indicazione del livello di affollamento di negozi e locali pubblici, fino alla segnalazione delle zone in cui risulta più o meno difficile parcheggiare l´auto.