God of War, anteprima a meno di due mesi dallŽuscita

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 1519889440
Autore: Matteo Tontini
Categoria: videogames





Dal punto di vista del gameplay, Atreus è stato inserito in modo che il titolo non diventi una lunga missione di protezione nei confronti del proprio figlioletto. Il team di sviluppo, in sostanza, non voleva che il bambino fosse un peso per Kratos, così tutto ciò che fa va a vantaggio dell´utente e questo incide anche sulla narrativa. Per esempio in combattimento i due parleranno della tattica da utilizzare per affrontare l´avversario che gli si para davanti. Nel trailer mostrato a Parigi, abbiamo visto come Atreus vada a recuperare prontamente l´ascia che Kratos lancia contro i nemici negli attacchi a distanza, giusto per evidenziare una delle sue funzioni in battaglia, ma potrà essere anche chiamato in causa attivamente mediante un tasto, in modo tale da ordinargli di attaccare al momento più propizio - pare che il ragazzino utilizzi arco e frecce.

God of War, anteprima a meno di due mesi dallŽuscita - immagine 3

Non sappiamo cosa sia successo alla madre del piccolo, o meglio, non sappiamo cosa abbia causato il suo tragico destino, ma a quanto pare Atreus potrà ricordare alcune storie che la donna le ha raccontato mediante un oggetto magico. La magia, difatti, è parte integrante di God of War: non mancheranno per esempio le Rune, utili a connettere i personaggi all´energia magica dell´ambiente circostante, spesso sfruttate mediante i tatuaggi.



« Precedente     1  2 [3] 4  5     Successiva »   ]

Pagine Totali: 5