Disk Drill: come recuperare i dati da una scheda SD danneggiata

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 1525242630
Autore: Fabio Ferraro
Categoria: windows





Per ogni file recuperabile, saranno disponibili informazioni e, in alcuni case, anteprime. 


Selezioniamo i dati da recuperare (spuntando la relativa casella di controllo) e clicchiamo sul tasto "Recover" per avviare la fase di ripristino. 
Al termine di questa, tramite una finestra di dialogo, Disk Drill ci notificherà il numero di file per cui la procedura è andata a buon fine. Clicchiamo sul tasto "Ok" per chiudere la finestra di dialogo e, in seguito, su "Back" per tornare alla schermata Home di Disk Drill.


Cliccando sull´icona a forma di freccia che affianca ogni tasto "Recover", visualizzeremo un menu contestuale. Da qui potremo avviare una scansione completa, veloce o profonda e ripristinare una sessione precedente.



Cliccando su "Protect", potremo accedere ad un´interessante funzionalità di Disk Drill: recovery vault protection. Questa ci aiuterà a proteggere i nostri file più importanti, effettuando una copia di backup di tutti i metadati di immagini, documenti e qualsiasi altra tipologia di documento. Archiviando questa informazioni, sarà molto più facile per Disk Drill recuperare un file cancellato erroneamente. 
Per poter usufruire di questa funzionalità, sarà necessario abilitare il servizio: clicchiamo quindi su "Protect" e, nella finestra di dialogo che apparirà, premiamo su "Ok". 



Verremo reindirizzati alla schermata di gestione di Recovery Vault Protection.
Attiviamolo mettendo in "on" la voce "Recovery Vault". 


Nella sezione "Choose folders to protect", sarà possibile selezionare i dati che vorremo proteggere. Clicchiamo su tasto "Add folder" per aggiungere una cartella alla lista.


Verrà così visualizzato un file explorer che ci consentirà di indicare la root da proteggere. Clicchiamo su Ok per confermare.  




La sezione "Choose files to exclude from protection" permetterà di creare una lista nera contenente tutte le tipologie di file per cui non è nostro interesse mantenere una copia di backup dei metadati.  
Per resettare le impostazioni e annullare le nostre modifiche, basterà premere sui tasti di reset.  Clicchiamo sul tasto "Back" per tornare alla schermata Home. 



Disk Drill consente anche di creare una immagine di backup di un disco. Questa funzione risulterà essenziale nel caso in cui il dispositivo sia agli ultimi "istanti di vita": infatti, l´immagine creata consentirà un completo recupero dei dati. 
Per creare la nostra copia di sicurezza, clicchiamo sul tasto "Extras" che affianca il dispositivo per cui vorremo creare il file d´immagine. Visualizzeremo un menu contestuale. Selezioniamo la voce "Backup into recoverable disk immage".





« Precedente     1  2  3 [4] 5     Successiva »   ]

Pagine Totali: 5