Come utilizzare i comandi Linux dal bash integrato in Windows 10

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 1533450647
Autore: Fabio Ferraro
Categoria: windows





Utilizziamo la bash di Linux in Windows 10

Avviamo il bash di Linux, cliccando sulla voce "Bash on Ubuntu on Windows" presente nel menu Start di Windows 10.


Visualizzeremo così il terminale del sistema operativo open source.  Il file system di Linux sarà visualizzabile lanciando la stringa "C:Users%USERNAME%AppDataLocallxss" dal tool "Esegui" di Windows. I file utente saranno creati all´interno della sottocartella "root".  


Per prima cosa, utilizziamo il bash per scoprire alcune informazioni sulla macchina che la esegue. Lanciamo il comando "uname" per conoscere il nome del kernel. 


Il comando "uname" può offrire numerose informazioni aggiuntive. Per conoscere tutte le opzioni disponibili per questo comando, andremo a visualizzarne il manuale. Concatenando "man" ad un comando, il sistema ci mostrerà il manuale relativo. Lanciamo quindi il comando "man uname". 


Verrà stampato a schermo il manuale relativo al comando "uname", con informazioni sulla sintassi, la funzione e le opzioni disponibili. 


Premendo il tasto "h" potremo visualizzare la guida dei comandi essenziali del bash. Premiamo q per uscire dalla schermata. 


Un altro comando che ci consente di ottenere informazioni è "info". Questo restituirà l´informativa completa. Ad esempio, lanciamo "info uname". 


E´ facile notare come "info" restituisca maggiori informazioni del comando "man". 




« Precedente     2  3 [4] 5  6     Successiva » ]
Pagine Totali: 6