Come editare i nostri video con Filmora

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 1532413894
Autore: Fabio Ferraro
Categoria: windows





La schermata Home di Filmora ci consentirà di scegliere una delle diverse modalità offerte dal software. 


Prima di procedere con l´editing, sarà però necessario, attraverso il menù a tendine, indicare le proporzioni che dovrà rispettare il nostro progetto. 


Andremo ora a conoscere le modalità disponibili in Filmora. La "Modalità semplificata" consente di editare un video attraverso un semplice Wizard. Nella prima scheda, potremo importare il file multimediale da montare. Sarà possibile utilizzare il file explorer (cliccando su "Importa" o sfruttare la funzione "drag and drop".


Una volta importato il file, clicchiamo sul tasto "Successivo" per procedere alla seconda scheda del wizard. 


Questa ci consentirà di aggiungere un tema al video. Il layout della scheda è divisa in due sezioni.  A sinistra potremo visualizzare le miniature dei temi disponibili, selezionandoli, potremo vederne un´anteprima nella parte destra destra dell´interfaccia. 


Clicchiamo sul tasto "Successivo" per passare alla scheda seguente. 


"Seleziona la Musica" permette all´utente di aggiungere al file multimediale una traccia audio. Potremo scegliere fra quelle proposte da Filmora o importare una musica personale archiviata in locale. 

 
Sarà possibile ascoltare le tracce presenti nella lista della scheda grazie ad un comodo player. Clicchiamo nuovamente su successivo per passare alla scheda "Anteprima". 


Verrà avviata la creazione dell´anteprima del nostro file multimediale. Secondo
la dimensione del file questa fase potrebbe durare anche diversi minuti. 


Al termine dell´inizializzazione avremo modo di aggiungere un Titolo di apertura e chiusura del video, decidere se conservare o meno l´audio originale del file,  visualizzare l´anteprima attraverso il player che occupa l´area a destra del layout. 


Se il risultato sarà di nostro gradimento, clicchiamo su "Successivo" per procedere all´esportazione del nostro progetto. Avremo a disposizione numerosi formati o, in alternativa, potremo indicare la piattaforma o il dispositivo che utilizzeremo per usufruire del contenuto: in quest´ultimo caso il software provvederà a settare automaticamente le opzioni ottimali. 
Per aver un maggior controllo sui settaggi di esportazione del nostro progetto clicchiamo sul tasto "Impostazioni". 


Attraverso una finestra di dialogo sarà possibile indicare l´encoder audio e video, la risoluzione, il frame rate, il bit rate e così via.
Clicchiamo su "Ok" per confermare la configurazione. 


Un click sul tasto "Esportazione" avvierà le procedure codifica e salvataggio del video. 


Utilizzando la versione trial, visualizzere una schermata ads che ci inviterà a registrare il software. Se intendiamo continuare a testarne le potenzialità clicchiamo su "Prova" per procedere con l´esportazione (i video esportati presenteranno, però, una filigrana). 


Verrà avviato, così, la creazione del video. Questa fase potrebbe durare diversi minuti, scanditi da una barra di avanzamento. 


Al termine della creazione del video visualizzeremo un messaggio di conferma. In pochi click, avremo così creato il nostro progetto. 




« Precedente     1 [2] 3  4     Successiva »   ]

Pagine Totali: 4