Come creare e gestire foto su Android

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 1528353006
Autore: Fabio Ferraro
Categoria: mobile



Sul PlayStore sono presenti numerose app che consentono di scattare, modificare e condividere le nostre fotografie. Oggi  scopriremo quali fra queste ci aiuteranno a cogliere la prospettiva migliore e come rendere i nostri scatti davvero unici.

OTTENERE SCATTI PERFETTI CON CAMERA 51
Come creare e gestire foto su Android - immagine 1


Camera 51
 è un app gratuita, disponibile per Android e iOS che consente di ottenere i migliori scatti possibili grazie all’utilizzo di algoritmi in grado di indicare le regole di composizione da seguire, ossia tutte quelle azioni da applicare durante lo scatto di una foto per rendere l’immagine dinamica e mantenerne in primo piano l’elemento principale  (persona, paesaggio o altro che sia).
Camera 51 cerca di sfruttare queste regole guidando l’utente al momento dello scatto in modo da utilizzare la prospettiva migliore. Basterà infatti portare l’icona a forma di smartphone presente sullo schermo (indicante il centro dell’obiettivo della nostra fotocamera) verso un quadrato mostrato dall´app per suggerire la migliore prospettiva possibile. Potremo, inoltre, indicare un soggetto primario diverso da quello suggerito dall’app, effettuando un semplice tap sullo schermo sull’elemento, in modo da rendere protagonista o abilitare la messa a fuoco multipla e mettere in evidenza più elementi. Grazie al riconoscimento facciale, infine, Camera 51 ci aiuterà a scattare selfie perfetti utilizzando la fotocamera anteriore.
 
APPLICARE MODIFICHE DI PHOTO-EDITING CON SNAPSEED


Come creare e gestire foto su Android - immagine 2

Snapseed
 è un’app, disponibile per iOS e Android, che consente di apportare modifiche alle nostre immagini, siano esse Jpeg o raw, grazie a 29 strumenti di photo - editing e filtri, intuitivi e semplici da utilizzare. Grazie a Snapseed sarà facile calibrare i colori dell’immagine, applicare tagli e rotazioni, correggere la prospettiva, ritoccare la saturazione, l´esposizione e il calore, utilizzare la modifica selettiva, aggiungere testi, sfocature, effetti HDR, e tanto altro ancora. 
I filtri messi a disposizione da Snapseed sono numerosi dandoci la possibilità, ad esempio, di dare alle nostre immagini un aspetto vintage o noir, applicare una sfocatura in una parte dello scatto, dare enfasi ai colori, aggiungere grane o cornici ed inserire un’ulteriore immagine di sottofondo. Inoltre, sarà possibile rendere unici i nostri selfie enfatizzando i volti, correggendone la posizione, applicando migliorie all’aspetto di pelle ed occhi e correggendo la posizione. Una volta portata a termine la fase di editing, potremo salvare in locale la foto, archiviarla nel cloud o condividerla attraverso email, social network e strumenti di IM. Snapseed è uno strumento di photo – editing, adatto a qualsiasi tipologia d’utenza.



[  [1] 2  3     Successiva »   ]

Pagine Totali: 3