Come clonare un hard disk

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 1513409439
Autore: Fabio Ferraro
Categoria: tech





EaseUS Todo Backup Free ci consiglierà l’installazione di due software di terze parti. Se non vorrete aggiungere questi prodotti, sarà necessario cliccare sul link “Clicca qui” presente in entrambi le sezioni della finestra.


Leviamo la spunta alla casella di controllo che affianca la voce “Installa”.


Effettuiamo la stessa procedura per entrambe le sezioni che compongono la schermata.


Clicchiamo sul tasto avanti per avviare l’installazione del software. Questa fase potrebbe durare alcuni minuti.


Il termine delle procedure di installazione ci verrà confermato da una nuova schermata. Clicchiamo su “Fine” per terminare il wizard di configurazione.


Verrà avviato il software appena installato.


Entreremo così nell’ambiente di lavoro di EaseUS Todo Backup Free. L’interfaccia del software è semplice  e minimale. Nella barra degli strumenti posta nella parte superiore della schermata saranno presenti tutte le funzionalità disponibili. In questa guida andremo a clonare, interamente tutte le partizioni di un hard disk, compresa quella di sistema. Selezioniamo quindi l’icona “Clona”.


Dovremo indicare il disco di origine della clonazione.  Selezioniamo il dispositivo di archiviazione in cui è presente il sistema operativo cliccando sulla casella di controllo che affianca “Disco rigido 0”.


Clicchiamo sul tasto "Avanti" per proseguire.


Nella schermata successiva, selezioneremo il disco rigido di destinazione (in genere “Disco rigido 1). Abilitiamo, quindi la casella di controllo. Cliccando su opzioni avanzate, sarà inoltre possibile ottimizzare la procedura di clonazione per SSD (non contemplata in questa guida) o abilitare la clonazione settore per settore. 

Clicchiamo su “Avanti” per passare alla schermata successiva.




« Precedente     1  2 [3]  ]

Pagine Totali: 3