Candleman: The Complete Journey, la recensione

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 1519371016
Autore: Matteo Tontini
Categoria: videogames





È quando si tratta di esplorare gli stage, tuttavia, che Candleman: The Complete Journey incespica. Anche se la candelina non si muove malaccio, è incredibilmente lenta e non può compiere molte azioni che potreste invece sfruttare in altri platform. Il sistema di controllo è piuttosto basilare, consentendo di spostarsi, saltare e accendere lo stoppino, e per tale motivo il gioco risulta immediato e intuitivo, ma a lungo andare è la croce che lo rende stantio. Questo problema si riscontra perlopiù nei livelli vasti, dove c´è da percorrere lunghe distanze e il personaggio si percepisce più lento di una lumaca, tanto che non mi stupirebbe se qualcuno sbraitasse contro lo schermo sperando di farlo accelerare.

Candleman: The Complete Journey, la recensione - immagine 4

Avere un tasto per lo sprint avrebbe tranquillamente risolto il problema, ma forse sarebbe andato contro la visione che gli sviluppatori avevano dell´idea di base. La natura assai pigra del titolo influisce negativamente anche in alcune sezioni in cui i checkpoint sono posizionati male. Capita che, talvolta, si trovino troppo vicino all´inizio del livello, costringendo l´utente a rifare lunghi tratti in caso di mancato successo. Ma va be´.



« Precedente     2  3 [4] 5  6     Successiva » ]
Pagine Totali: 6