Apple e Samsung: niente più notifiche da smartphone in auto

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 07 Giugno 17 Autore: Stefano Fossati

Gli smartphone non disturberanno più con le loro notifiche mentre sì è alla guida dell´auto. Fra le aziende che adotteranno questa “misura di sicurezza” c’è Apple: fra le novità di iOS 11, nuova versione del sistema operativo per iPhone e iPad attesa in autunno, c’è infatti una funzione che riconoscerà quando l´utente sta guidando e disattiverà in automatico le notifiche, evitando le relative suonerie e l’accensione del display.

Apple e Samsung: niente più notifiche da smartphone in auto - immagine 1

Apple iPhone 7 Plus Smartphone 4G (Display: 5,5" - 32 GB - iOS 10) Oro [Italia]
Amazon.it: 770,00 € - Prezzo scontato, stai risparmiando: 169,00 €
Compra ora
Annunciata – insieme con numerose altre novità in arrivo da Cupertino - alla conferenza annuale degli sviluppatori WWDC a San Jose, la funzione "Do Not Disturb While Driving" (non disturbare durante la guida) bloccherà infatti le notifiche, a veicolo in movimento, quando l´iPhone sarà collegato al sistema di infotainment dell´auto, sia via cavo sia attraverso il bluetooth. L´utente potrà anche impostare una risposta automatica ai contatti della lista preferiti, in modo da far sapere che è al volante e non potrà rispondere fino a quando non arriverà a destinazione.

Apple e Samsung: niente più notifiche da smartphone in auto - immagine 3

Samsung Galaxy S8+ Smartphone, 64 GB, Argento (Arctic Silver)
Amazon.it: 729,00 € - Prezzo scontato, stai risparmiando: 200,00 €
Compra ora
La nuova funzionalità prevista da Apple in iOS 11 va nella stessa direzione dell’app "In-Traffic Reply", lanciata il mese scorso da Samsung proprio per ridurre o azzerare l’uso dello smartphone alla guida: in questo caso l’applicazione sfrutta il GPS del dispositivo per avviarsi automaticamente quando rileva che l´utente è in auto, in moto oppure in bicicletta, attivando delle risposte automatiche a messaggi e telefonate per comunicare al chiamante che la persona cercata è impegnata nel traffico. L’utente può scegliere di impostare la risposta standard preimpostata ("Sto guidando, al momento non posso rispondere") oppure personalizzare il messaggio, magari in maniera divertente, utilizzando anche immagini animate. L’app è stata rilasciata per il momento sul mercato olandese, ma ne è prevista la diffusione anche in altri Paesi europei.