AER - Memories of Old, la recensione: spiccate il volo!

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 1509434404
Autore: Matteo Tontini
Categoria: videogames



Ho sempre avuto un debole per i giochi di Daedalic Entertainment: sia per le loro avventure punta e clicca, che per i loro tentativi - spesso ben riusciti - di staccarsi, almeno in parte, dal genere su cui puntano maggiormente. La scorsa estate, per esempio, mi sono letteralmente innamorato del titolo dedicato a I Pilastri della Terra. Un pozzo di idee Daedalic, che ogni tanto si è fatto anche distributore di giochi altrettanto validi, basti pensare a Machinarium. Adesso lo vediamo di nuovo come publisher in occasione dell´uscita di AER - Memories of Old, gioco sviluppato da Forgotten Key che ho avuto modo di provare grazie ad un codice fornitomi. Nella mia "carriera" da giocatore, mi è sempre piaciuto testare un po´ di tutto, da videogiochi blasonati e realizzati con un ampio budget a disposizione, a prodotti meno conosciuti messi sul mercato un po´ in sordina, come se aspettassero qualcuno che li notasse senza dire "ehi, noi siamo qui!". Così ho preso mouse e tastiera per assaporare AER con lo scopo di farvi avere un´idea riguardo a cosa potreste aspettarvi.

AER - Memories of Old, la recensione: spiccate il volo! - immagine 1



[  [1] 2  3  4  5     Successiva »   ]

Pagine Totali: 5