Come creare una baseline ed eseguire un troubleshooting. Parte 1

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 1516953652
Autore: Fabio Ferraro
Categoria: sicurezza



Nei nostri uffici, di piccole o grandi dimensioni che siano, vengono create, modificate e in generale gestite molte informazioni. I dati in esse contenuti, vengono scambiati sia in remoto che in locale nella propria rete LAN (Local Area Network).

 Come creare una baseline ed eseguire un troubleshooting. Parte 1 - immagine 1
Una documentazione di rete per essere in grado di verificare qualità e performance e progettare le eventuali modifiche, necessita almeno di:

a)      Uno schema topologico che mostri gli apparati, i loro collegamenti;

b)      I nomi associati ad ogni dispositivo;

c)       Identificativo interfacce azionate nelle connessioni (G 0/1);

d)      IP e Subnet Mask di ogni dispositivo;

e)       Indirizzi del Default Gateway di tutti i PC e altri host della rete.



 Come creare una baseline ed eseguire un troubleshooting. Parte 1 - immagine 2

In questa  prima parte del nostro articolo ci occuperemo di come monitorare la nostra rete locale e remota attraverso i concetti di baseline e successivamente di Troubleshooting simulando ed espletando tutti gli step e le tecniche utilizzate.



[  [1] 2  3  4  5     Successiva »   ]

Pagine Totali: 5